Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: Conto alla rovescia per il debutto di Taormina Arte inverno. Il 13 dicembre debuta il programma multimediale di Vincenzo Spampinato e Leonardo Nicolosi
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

CONTO ALLA ROVESCIA PER IL DEBUTTO DI TAORMINA ARTE INVERNO. IL 13 DICEMBRE DEBUTA IL PROGRAMMA MULTIMEDIALE DI VINCENZO SPAMPINATO E LEONARDO NICOLOSI

Conto alla rovescia per il debutto di Taormina Arte inverno. Il 13 dicembre infatti al Palazzo dei Congressi è in programma La Roccia, programma multimediale di Vincenzo Spampinato e Leonardo Nicolosi.

Si tratta di un prima italiana e di uno spettacolo nuovo anche nella sua concezione. La regia è stata affidata ad Alessio Pizzech. Straordinario il cast degli interpreti tra cui spiccano i nomi dell'attrice Maria Rosaria Omaggio e dei primi ballerini Oriella Dorella e Alessandro Molin.

Tutta la compagnia sarà a Taormina a partire dalla prossima settimana per ultimare le prove dello spettacolo che si terrà, sabato e domenica prossimi, nella sala grande del Palazzo dei Congressi.

Il regista Alessio Pizzech ha definito la messa in scena come "la storia di un incontro": …un uomo una notte passeggia per una delle nostre grandi città; è notte ed egli porta con sé dolori, smarrimenti, ironiche considerazioni su sé stesso o la vita…quella notte non è però uguale a tante altre che egli ha passato lì, solo con i suoi pensieri.

Lui giornalista, fotografo affermato alla ricerca della verità non sa che proprio per lui si sta preparando un affascinante viaggio, talora duro e doloroso, dentro di sé… l'anima della Roccia, l'anima della Terra, forse la stessa Terra dalla quale anche lui è scaturito lo chiamano ad un confronto con l'altro sé stesso in un luogo fuori del tempo e dallo spazio, un luogo metafisico, popolato da creature nate dalle venature della pietra, portatrici di un tempo lontano…

Giorno, così si chiama il nostro fotografo/reporter, si troverà di fronte a tutta la carica sacrale, emotiva che Dura porterà con sé; è Lei la regista di quest'incontro, la causa-effetto di un dialogare antico tra l'uomo e la propria origine.

In questo dialogo Dura utilizzerà storie, quelle storie di Pietra che possono così aprire il cuore, l'anima di Giorno a nuovi orizzonti per la propria esistenza…le storie raccontate, come finestre aperte sul ricordo di una civiltà antica, mitica, mediterranea, si pongono come tappe di un viaggio scomodo per l'uomo contemporaneo ma necessarie per il procedere di una nuova umanità.

In questa luce Dura tocca il dolore della contemporaneità, viaggia nel tempo della storia umana in duemila anni e pone al centro l'epocale scontro tra Bene e Male.

In questa logica d'incontro/scontro, lo spettacolo ipotizza la nascita di una nuova luce per l'uomo ed è di questa che Dura diviene portatrice…una nuova luce che sia strada per uscire dal buio di una notte che Giorno, come spesso ognuno di noi, sta attraversando.
Dura è quindi simbolo ma allo stesso tempo rappresenta quell'anima dell'uomo che ha già sperimentato, conosciuto, dialogato con la vita…quindi Dura è anche il passato…

Un luogo, quello in cui ci ritroviamo, da cui Giorno non può uscire; un luogo fatto di suoni, di corpi in movimento, di colori che si espandono ed è Dura a guidarlo attraverso questo nuovo labirinto del pensiero, dell'anima e l'amore con tutte le contraddizioni diviene soggetto/oggetto, motivo e fine del dialogare tra i due, comunque femminile e maschile, comunque due facce della stessa unità che vanno a ricomporsi in un'armonia mitica, ancestrale…Un viaggio quindi contemporaneo dove i linguaggi, le suggestioni si confondono, talora si sovrappongono ma che ci riconduce allo stesso tempo ad una condizione antica in cui l'uomo era sì, misura dell'universo ma con esso dialogava alla ricerca della propria essenza "acqua, aria, terra, fuoco erano parti di un tutto" quel tutto rappresentato dalle acque del mare, quel mare a cui la terra calda, viva aspira nel suo fuoriuscire dalle viscere della Roccia.

Sei il lettore numero 10865 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.