Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: Concluso il tour siciliano di Stefano Battaglia Theatrum Trio ospitato dalla GMI sezione di Modica
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

CONCLUSO IL TOUR SICILIANO DI STEFANO BATTAGLIA THEATRUM TRIO OSPITATO DALLA GMI SEZIONE DI MODICA

CONCLUSO IL TOUR SICILIANO DI STEFANO BATTAGLIA THEATRUM TRIO OSPITATO DALLA GMI MODICANA

Dopo due appuntamenti a Scicli – con Maddalena Crippa e Paola Gassman - la sezione modicana della GMI (Gioventù Musicale d’Italia) ha inaugurato sabato 7 febbraio, alla presenza del sindaco Torchi e dell’assessore Cavallo, la stagione concertistica a Modica.

È stato proposto The book of songs, primo capitolo di un progetto triennale sul jazz, frutto della ricerca e della sperimentazione artistica di Stefano Battaglia. Un affascinante viaggio all’interno della melodia attraverso il quale Battaglia e i musicisti che lo hanno accompagnato, Stefano Risso al contrabbasso e Marco Zanoli alla batteria, hanno dimostrato come musiche di epoche differenti e distanti tra loro possano trovare punti di contatto attraverso l’interpretazione in chiave jazzistica.
Tesi immediatamente comprovata dal medley di apertura in cui Barbara Allen, un brano del teatro elisabettiano musicato da un Anonimo, il cui testo è di Shakespeare, è stato legato a Fool on the hill del duo beatlesiano Lennon – McCartney. E, ad ulteriore conferma della quale, un altro esempio emozionante e applauditissimo è stato l’incontro delle note di Piangono al pianger mio, madrigale di fine ‘500 di Sigismondo d’India, con quelle di Blowin’ in the wind di Bob Dylan, del 1963.

All’atmosfera poetica e a tratti rarefatta del piano di Battaglia e alla raffinatezza della ricerca timbrica da parte di Risso e Zanoli si è aggiunta quella della location. Il concerto ha infatti avuto sede originale ed elegantemente sobria nel salone della Cronos, concessionaria Ferrari e Maserati.

Domenica 8 il secondo appuntamento del Maestro Battaglia con il pubblico ibleo, previsto a Palazzo Spadaro, a Scicli, ha subito una variazione. A causa del crollo di alcuni stucchi del soffitto delle scale, infatti, Palazzo Spadaro si è reso indisponibile e l’amministrazione, intervenendo tempestivamente, ha messo a disposizione degli artisti e del pubblico la Chiesa di Santa Teresa. L’inconveniente rapidamente risolto non ha compromesso l’esito del concerto che, alla presenza del vicesindaco Muccio e del deputato regionale Leontini, ha fatto registrare, così come quello di Modica, un notevole successo di pubblico. I musicisti hanno regalato, generosamente, oltre due ore e mezzo di vibranti emozioni ad una platea che è si dimostrata, con soddisfazione di Mariolina Marino, presidente della GMI modicana e direttore artistico, attenta ed entusiasta.

Modica 9 febbraio 2004

Ufficio Stampa
Stefania Pilato 338 2343355
e-mail stefaniapilato@hotmail.com
Francesco Micalizzi 3482424208
e-mail fmicalizzi@hotmail.com

vai al sito web

Sei il lettore numero 11039 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
  Affiliati a LaSicilia.com
  Agriturismo
  Associazioni
  Arte e Cultura
  Aziende
  Bed and Breakfast
  Camping
  Cinema
  Città e località
  Eventi e Appuntamenti
  Fotografie
  Gastronomia e Prodotti Tipici
  Genealogia
  Governo ed Enti Pubblici
  Home Pages e Blog
  Hotels
  Immobiliari e Affitti
  Internet
  Libri e Video
  Musica
  Musei
  News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
  Siciliani e Siciliane
  Terme e Centri Benessere
  Sport
  Viaggi e Turismo
  TV e Stampa
  Villaggi Turistici
  Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.