Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: FONDAZIONE ROCCO CHINNICI PREMIA STUDENTI PER DESIGN LOGO - 1.000 EURO AL VINCITORE, 500 AL SECONDO, 250 EURO AL TERZO
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

FONDAZIONE ROCCO CHINNICI PREMIA STUDENTI PER DESIGN LOGO - 1.000 EURO AL VINCITORE, 500 AL SECONDO, 250 EURO AL TERZO

PALERMO, 5 MAGGIO 04 – “Parlare ai giovani, alla gente, raccontare chi sono e come si arricchiscono i mafiosi, fa parte del dovere di un giudice. Senza una nuova coscienza noi, da soli, non ce la faremo mai”. Sono le parole che il giudice Chinnici pronuncio’ nel 1981, due anni prima della morte avvenuta il 29 luglio 1983.

Saranno il leit-motiv della cerimonia che la Fondazione intitolata al magistrato ha organizzato e che si terra’ venerdi’ mattina 7 maggio alle 10 a Castelvetrano (Trapani), nel liceo scientifico statale Cipolla, in piazzale Placido Rizzotto.

L’iniziativa, sul tema “Dai un simbolo alla Fondazione”, chiudera’ le selezioni che hanno impegnato nei mesi scorsi 60.000 studenti della provincia di Trapani. “Nel segno del messaggio di Chinnici abbiamo voluto – spiega una nota – la partecipazione dei ragazzi alla costruzione del simbolo che rappresentera’ i valori di legalita’ e giustizia che la Fondazione esprime”.

Oltre 100 i bozzetti prescelti dalle 150 scuole coinvolte nel design del logo. E su questo centinaio, sono tre le proposte che la commissione giudicatrice composta dal generale Antonino Rametta (presidente), dal pittore di Palermo Maurilio Catalano e da Marco Anello, dirigente della Csa (l’ex provveditorato agli Studi) di Trapani, ha stabilito di premiare.

Un solo bozzetto sara’ tuttavia proclamato ufficialmente venerdi’ logo della Fondazione.

I tre studenti che concorrono per il traguardo sono: Alessandro Centonze del P.Ruggeri di Marsala, classificatosi primo nella categoria scuole superiori; Flavia Parrinello della scuola media statale Vincenzo Pipitone di Marsala, prima nella categoria Medie inferiori; Serena Saluto dell’istituto comprensivo Papa Giovanni XXIII di Gibellina, prima nella categoria scuole elementari.

I premi in palio sono: un assegno di 1.000 euro per l’autore della proposta che sara’ fatta propria dalla Fondazione; uno di 500 e uno di 250 euro rispettivamente per il secondo e il terzo classificati.

Alla cerimonia, che sara’ moderata dal giornalista Umberto Ginestra e arricchita dalla proiezione di un video-documento di 15 minuti su “L’eredita’ morale del giudice Chinnici” curato da Nino Bonanno, tecnico di produzione Rai, prenderanno parte il giudice Caterina Chinnici e l’avvocato Giovanni Chinnici in rappresentanza della famiglia e della Fondazione. Interverranno il prefetto di Trapani Giovanni Finazzo; Carlo Rotolo, presidente della Corte d’Appello di Palermo; Guido Di Stefano, direttore dell’Ufficio scolastico regionale. E ancora, Marco Anello e Maurilio Catalano. Concludera’ i lavori, con la proclamazione del vincitore, Antonino Rametta, presidente della Fondazione.

Sei il lettore numero 12716 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.