Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: Memorial Peppe Greco - Scicli 19 agosto 2006 - Torna a correre Haile Gebrselassie
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

MEMORIAL PEPPE GRECO - SCICLI 19 AGOSTO 2006 - TORNA A CORRERE HAILE GEBRSELASSIE

Sabato 19 agosto, ore 22. Un’antilope nera avanza con lunghe falcate scansando monumenti e mensole barocche nel sinuoso pavè in basole di via Mormina Penna. Haile Gebrselassie torna a correre nel centro storico barocco riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. A Scicli, in piena estate. In notturna.

Presentata ieri sera in conferenza stampa la diciassettesima edizione del Memorial Peppe Greco, la gara podistica internazionale che ogni anno si corre nel centro storico barocco di Scicli. Alla conferenza stampa, in piazza Municipio, erano presenti il sindaco Bartolomeo Falla, il presidente della Provincia Franco Antoci, il presidente del consiglio provinciale Giovanni Frasca, il presidente dell’Aapit Pietro Barrera, l’assessore provinciale Giovanni Venticinque e comunale Giovanni Savà, il presidente provinciale Fidal, Adolfo Padua e il presidente della Confcommercio di Scicli, Giuseppe Conti, oltre, ovviamente, al patron del Memorial, Gianni Voi.

Tre le novità di rilievo quest’anno: il Memorial si tiene in agosto, anziché in settembre, si corre per la prima volta in notturna, e, dulcis in fundo, torna, dopo sette anni, Haile Gebrselassie, vincitore dal 1995 al 1999 del Memorial, ma soprattutto due volte campione olimpionico sui diecimila metri.

L’idea geniale che segna una svolta nella storia del Memorial è di anticipare di un mese la gara, fissandola per metà agosto, quando la presenza di turisti è all’acme, e di tenere la gara in notturna, quando la città acquista un fascino particolarissimo, soprattutto d’estate.

La presentazione del Memorial (tra i nomi di rilievo che affiancheranno “Gebrè” ai nastri di partenza anche Martin Lel, vincitore della maratona di New York e di quella di Londra) è stata anche l’occasione per premiare gli studenti delle scuole superiori della Provincia che hanno partecipato al concorso per il manifesto del Memorial.

Una giuria di esperti (costituita dal maestro Piero Guccione, dallo storico dell’arte Paolo Nifosì e dall’architetto Rosario Pitrolo, in rappresentanza del Provveditorato) ha premiato il lavoro di Roberta Padua, di Scicli. Al secondo posto si è classificato il disegno di Giulia Pagano, di Scicli, al terzo Chiara Alfieri, anch’ella di Scicli e al quarto Ilenia Modica, di Comiso. Per tutte una targa, e per le prime tre classificate anche un premio in denaro.

Gianni Voi sta lavorando in queste settimane a chiudere la start list per garantire un altissimo livello qualitativo della gara, per quanto la presenza del solo Gebrselassie basti da sola a garantire lo spettacolo. “Gebrè”, che a Scicli è considerato di casa, torna dopo sette anni, per abbassare il record del tracciato. Una sfida, un’attesa, un sogno.

vai al sito web

Sei il lettore numero 13725 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.