Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: Notte Bianca a Modica - 5 gennaio 2007
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

NOTTE BIANCA A MODICA - 5 GENNAIO 2007

La Notte Bianca diventata fenomeno culturale che ha contagiato tutta l’Italia e moltissime città in Europa con a capo Parigi, capitale dell’arte e della cultura ieri e oggi con la sui Nuit Blanche, torna per la seconda edizione a Modica.

Video Regione (www.vrsicilia.it) si fa promotrice e organizza quello che può, senza dubbio, essere considerato uno degli eventi più importanti della provincia di Ragusa dopo il successo dovuto alla straordinaria presenza di trentamila visitatori nella passata edizione.

Le manifestazioni si svolgeranno nel cuore storico di Modica, tra il Corso Umberto, i vicoli che si arrampicano sulle colline, l’incantevole scenario della Chiesa di San Pietro che per l’occasione sarà il palcoscenico di un concerto di Musiche di Natale, illuminata a giorno e spazio espositivo per le opere di Patrick Moya che creeranno un momento spettacolare, curioso, affascinante.

Il titolo della kermesse dell’anno che sta per arrivare sarà “La TV al servizio del territorio”.

Numerose le novità della edizione 2007 della Notte Bianca con il coinvolgimento di straordinari e affermati talenti di casa nostra che avranno i loro spazi sui palchi e sotto le luci di una città illuminata a giorno. Si esibiranno i Parsifal, la cover band ufficiale dei Pooh. Un vero e proprio tuffo negli anni ’60 sarà quello che proporranno i Quarryman (il nome scelto dai Beatles ai loro esordi). I Quarryman, pugliesi si ispirano al gruppo più celebre e celebrato della storia della musica e suonano, esclusivamente dal vivo, l’intero repertorio della band anglosassone. Ma non sarà solo la musica la protagonista della Notte Bianca, ci saranno pittori, scultori, performers, cabarettisti, attori e ballerini. E sotto le luci della ribalta saranno protagonisti d’eccezione i luoghi, gli angoli, gli androni dei palazzi, le straordinarie architetture ecclesiastiche e civili frutto della grande ricostruzione tardobarocca seguita al terremoto del 1693.

Non mancheranno le iniziative e gli stand dedicati all’enogastronomia, ai prodotti tipici e genuini, alle delizie del palato che costituiscono uno di punti di maggior forza nella promozione del territorio di quella che una volta era la Contea di Modica e che coincide con il territorio dell’attuale provincia di Ragusa. Una carica di energia che coinvolgerà il pubblico che assisterà agli eventi o si farà rapire dalle vetrine dei negozi, un modo di vivere la città come solo si può fare in una notte speciale e in un clima di entusiasmo e condivisione. E insieme una risposta al grande desiderio di cultura dove protagonisti sono sì gli artisti ma soprattutto il pubblico nella creazione di una atmosfera di sogno e di festa.

INFO TURISTICHE

B&B a Modica
Agriturismo a Modica
Hotel a Modica

vai al sito web

Sei il lettore numero 12486 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
  Affiliati a LaSicilia.com
  Agriturismo
  Associazioni
  Arte e Cultura
  Aziende
  Bed and Breakfast
  Camping
  Cinema
  Città e località
  Eventi e Appuntamenti
  Fotografie
  Gastronomia e Prodotti Tipici
  Genealogia
  Governo ed Enti Pubblici
  Home Pages e Blog
  Hotels
  Immobiliari e Affitti
  Internet
  Libri e Video
  Musica
  Musei
  News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
  Siciliani e Siciliane
  Terme e Centri Benessere
  Sport
  Viaggi e Turismo
  TV e Stampa
  Villaggi Turistici
  Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.