Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: I tre migliori Bar Siciliani secondo il Gambero Rosso: Di Pasquale (Ragusa), Spinnato (Palermo) e Caffè Sicilia (Noto)
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

I TRE MIGLIORI BAR SICILIANI SECONDO IL GAMBERO ROSSO: DI PASQUALE (RAGUSA), SPINNATO (PALERMO) E CAFFÈ SICILIA (NOTO)

Il Bar: dal rito del caffè a luogo d’elezione per lunghe e ricche colazioni mattutine, per spuntini veloci, per aperitivi che diventano momenti di incontro e socializzazione.

Ecco come, negli ultimi anni, si è trasformato l’appuntamento al bar. Cavalcando un trend oramai consolidato il Gambero Rosso pubblica, dieci anni fa, la prima Guida Bar d’Italia riportando prepotentemente alla ribalta il bar come luogo privilegiato di incontro degli italiani.

Naturalmente i simboli scelti dal Gambero Rosso per una classificazione dei bar italiani non potevano essere che chicchi e tazzine, simboli che hanno stimolato i baristi a migliorarsi, ad arricchire la loro offerta a raggiungere traguardi sempre più alti in quell’eccellenza che non pertiene solamente a ristoranti e trattorie. Il fenomeno ha contagiato tutti i bar: dal piccolo bar di periferia a quello del Grand Hotel e, soprattutto, in tempi difficili, il bar si è rivelato il luogo capace di conciliare divertimento, qualità, prezzi abbordabili, familiarità.

Tenendo fede ai principi che da sempre la contraddistinguono la Guida ha come punto di partenza la ricerca della qualità e segnala nell’Edizione 2010 oltre 1600 esercizi che si distinguono per l’eccellenza dei prodotti e per i servizi erogati, per l’originalità dell’offerta che spesso è abbinata a prezzi abbordabili.

I chicchi si riferiscono alla qualità del caffè inteso come bevanda: secondo il grado di bontà vengono assegnati uno, due o tre chicchi. Le tazzine sintetizzano invece il giudizio complessivo sul locale che tiene conto dell’offerta, del servizio, dell’ambiente e dell’igiene.

A completare la classificazione del Gambero Rosso troviamo le lampadine che indicano i locali che si distinguono per delle proposte innovative e il capitello che indica invece i caffè storici secondo canoni stabiliti dall’Associazione Locali Storici d’Italia.

Tra i bar siciliani ad avere ottenuto, per l’anno 2010, il massimo della certificazione di qualità, tre chicchi e tre tazzine, il Bar Pasticceria Di Pasquale di Ragusa, il Caffè Sicilia di Noto e il Bar Spinnato di Palermo.

Di Pasquale ottiene il riconoscimento per il quarto anno consecutivo. Definita Tempio di Dolcezza, tempio dei peccati di gola, la Pasticceria di Pasquale in Via Vittorio Veneto 4 a Ragusa, dal 1950 esalta la grande tradizione dolciaria siciliana e locale. Tra le novità che propone il Bar Pasticceria Di Pasquale e che fanno la differenza c’è la rosticceria di alto livello dove protagonista è l’arancino, spuntino per eccellenza dei siciliani, declinato in moltissime varianti tra cui non poteva mancare quella al caciocavallo ragusano. Nella scheda pubblicata sulla Guida Bar d’Italia del Gambero Rosso si legge: “straordinaria capacità di Di Pasquale di sapersi muovere all’interno dei canoni tradizionali facendo dell’innovazione un mezzo per creare capolavori di gusto e di perfezione. Coniugare passato e presente, fondere la storia e l’incredibile patrimonio culturale con le tecnologie e le esigenze moderne, assecondare il naturale desiderio di rinnovarsi”.

Conquista il settimo posto nella Guida Bar d’Italia il Caffè Sicilia di Noto di Corrado Assenza. Fondato nel 1982 come fabbrica di torroni e marmellate fu in seguito trasformato in caffetteria, pasticceria e gelateria sulla scia del costume della nobiltà dell’Ottocento di ritrovarsi per gustare il caffè o prendere il the accompagnato da una ottima patisserie.

Sin dagli albori la qualità dei prodotti è stata un credo irrinunciabile per le generazioni di dolciari che si sono susseguiti nella gestione dei laboratori dell’azienda Caffè Sicilia. Le numerose onorificenze conseguite nelle principali Esposizioni nazionali ed internazionali di inizio XX secolo, il conferimento del titolo di Fornitore Ufficiale della Real Casa d’Italia, l’interesse continuo della stampa di tutto il mondo, specializzata e non, in questo scampolo di fine millennio, testimoniano come la selezione rigorosa della materia prima, la delicatezza delle preparazioni e l’accuratezza delle lavorazioni abbiano mantenuto alto il livello qualitativo dei prodotti durante l’arco di tutto il secolo. Attualmente l’azienda produce una serie di specialità il cui intero ciclo di lavorazione è svolto nei propri laboratori di produzione.

Sui circa 1600 bar d’Italia Spinnato Antico Caffè di Palermo si piazza al nono posto.

Spinnato è uno dei bar più famosi ed eleganti di Palermo. E’ il posto ideale per la colazione, il pranzo, la cena e per un drink in compagnia dato che l’esercizio rimane aperto fino alle due del mattino. Riccardo Spinnato, 30 anni, è il titolare assieme ai genitori e al fratello Roberto. La Famiglia Spinnato opera in città già dal 1860 quando Salvatore, nel quartiere arabo della Zisa realizzò un piccolo panificio. E così di generazione in generazione Mario, insieme ai figli Roberto e Riccardo, dal 1870 avviò diversi punti vendita tra bar e pasticcerie nel salotto buono di Palermo tra il teatro Politeama e Via Principe di Belmonte. Riccardo intuisce negli anni che il futuro sta nel recupero. Grande conoscitore e affabulatore, capace di farsi consegnare gli antichi segreti, si impegna per ricreare antichi aromi perduti in una carrellata che è stata definita di “sapore proustiano”.

A chi va il primato dei bar più buoni d’Italia?

Il primato rimane nelle mani del Piemonte con ben 7 bar sui 27 che stanno al vertice della classifica di qualità. Tuttavia per il 2010 il bar dell’anno è lombardo e si tratta del Bar Zilioli di Brescia.

Per il secondo anno torna il premio aperitivo dell’anno: un premio speciale assegnato da Gambero Rosso&SanBitter al bar che presenta la formula aperitivo più originale e divertente. Vincitore per l’edizione 2010 è la Caffetteria Enoteca Zero 7 di Verona dietro la quale c’è la firma del grande chef Giancarlo Perbellini.

Il Premio innovazione viene assegnato quest’anno a Cuba Relais Chocolat di Cuneo.

Pasticceria Di Pasquale
Corso Vittorio Veneto, 104 - Ragusa (Rg) - tel.+39.0932.624635 - fax.+39.0932.627709
www.pasticceriadipasquale.com

Caffè Sicilia Pasticceria Gelateria
a Noto SR Corso Vittorio Emanuele
Tel. + 39 0931 835013

Spinnato Antico Caffè
Palermo - Via Principe di Belmonte, 107/115
Tel 091 7495104 - Fax 091 334725
www.spinnato.it

vai al sito web

Sei il lettore numero 23973 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.