Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: PALERMO, I GEOMETRI SUL PIANO CASA :“LA DELIBERA ADOTTATA DAL CONSIGLIO COMUNALE AVREBBE DOVUTO ESSERE RETTIFICATA”
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

PALERMO, I GEOMETRI SUL PIANO CASA :“LA DELIBERA ADOTTATA DAL CONSIGLIO COMUNALE AVREBBE DOVUTO ESSERE RETTIFICATA”


Sulla delibera di attuazione  della legge regionale  riguardante il “Piano casa”  si registra l’intervento del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo, che stigmatizza l’approvazione del documento in Consiglio comunale.



“Il provvedimento deliberativo – si legge in una nota del Collegio – necessitava di rettifiche e precisazioni, come concordato  con la commissione Urbanistica  nel corso  dell’audizione degli Ordini e dei Collegi professionali: prima di votarlo, era stato programmato  un ulteriore incontro, che avrebbe dovuto tenersi entro la fine del mese”.



“Abbiamo appreso con molta amarezza – interviene il presidente del Collegio dei Geometri Carmelo Garofalo – che, a seguito dell’audizione, la delibera, in realtà,  era stata già approvata dal Consiglio comunale,  che, probabilmente, ha ritenuto superfluo il coinvolgimento delle istituzioni ordinistiche, malgrado la loro disponibilità al confronto, e il cui apporto, in questo come in altri casi, sarebbe stato fondamentale”.



Tre sono i punti contestati dal Collegio:  le restrizioni troppo numerose che, secondo Garofalo, “avranno un impatto occupazionale molto negativo in una città dove l’edilizia ha sempre svolto un ruolo importante” , l’irregolarità di un atto “che dovrebbe contenere norme che sostengono l’attività edilizia e la riqualificazione del patrimonio e che invece vanno nella direzione opposta” e lo stravolgimento, a detta della categoria, della legge nazionale “snaturata  prima dalla Regione e poi dal Comune che, come è noto, non può legiferare”.



“Siamo da sempre impegnati – conclude il presidente Garofalo in una nota – nella promozione e nel rilancio, all’insegna della legalità, delle attività edilizie: questa delibera non ci piace perché non dà alcuna spinta propulsiva alla nostra città in termini di sviluppo” .

vai al sito web

Sei il lettore numero 25804 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.