Sicilia

cerca solo su News cerca su LaSicilia.com

   Home Page :: News :: ANTISPAM: Con Spews al bando il diritto alla e-mail !
 

[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]

ANTISPAM: CON SPEWS AL BANDO IL DIRITTO ALLA E-MAIL !

Da un po' di tempo in rete sono presenti strumenti anti-spam talmente organizzati da recare seri pregiudizi anche a chi e' un legittimo utente di Internet. Con Spews (una nuova associazione anti-spam internazionale), infatti, potremmo vederci tolto il diritto alla corrispondenza virtuale.

Il meccanismo che porta a questa assurda conclusione e' alquanto complesso, ma va brevemente analizzato per capire come mai un giorno o l'altro potremmo vederci tolta la possibilita' di inviare e-mail. Per cercare di tamponare la diffusione del fenomeno dello spamming, sono state create alcune tipologie di "liste nere". Una fra tutte e' quella che indicizza tutti gli indirizzi da dove proviene posta spazzatura. Una volta ottenuta la lista, questa viene utilizzata da numerosi mail server (cioe' i server che gestiscono nodi di transito della posta elettronica), i quali appena ricevono posta da quei determinati indirizzi IP, rifiutano di processarla. La prima struttura anti-spam a sfruttare negli ultimi tempi questo sistema e' stato il MAPS (Mail Abuse Prevention System). A causa di difficolta' tecniche e in seguito ad alcune cause giudiziarie intentate dai soggetti "vittime" dell'attivita' del MAPS, questa organizzazione ha passato il testimone a un'altra - sua erede - di nome SPEWS (Spam Prevention Early Warning System).

La particolarita' del funzionamento di questa nuova comunita' anti-spam consiste in particolar modo nell'estendere le attivita' di "oscuramento" (c.d. blacklisting), oltre a chi fa spamming, anche ai soggetti che non sono spammers. Questi ultimi, infatti, possono essere anche dei semplici, innocui navigatori, ma hanno la sfortuna di essere - loro malgrado - clienti di quegli ISP che si rifiutano di bloccare lo spam che producono in rete, pur dietro segnalazione dello SPEWS stesso di interrompere le attivita' di disturbo. C'e' chi difende a spada tratta l'operato di SPEWS (si veda per es., http://www.pc-facile.com/news.php?id=807), dove si afferma testualmente che, anche se questa nuova comunita' anti-spam blocca la posta elettronica di miti navigatori, "il sistema di posta elettronica e' costituito da reti private, che collaborano. Nessuno puo' imporre ad altri di consegnare la posta elettronica. Sotto questo punto di vista, vedersi consegnata la propria e-mail non e' un diritto, ma un privilegio".

Si puo' condividere un simile orientamento? E' possibile cancellare con un colpo di spugna il diritto dei semplici navigatori (o magari soggetti attivi nel mercato del commercio elettronico) alla fruizione della propria posta?

Internet, senza ombra di dubbio, e' costituita da un insieme di reti private che utilizzano uno stesso "linguaggio" di comunicazione. Al riguardo, pero', e' opportuno fare le seguenti (e certamente non esaustive) precisazioni per criticare il fenomeno dell'allargamento del blacklisting anche ai soggetti non spammers, cosi' come messo in pratica dal SPEWS.

... continua su StudioCelentano.IT

vai al sito web

Sei il lettore numero 10676 di questa news o articolo


[ leggi i commenti a questa news (0) | commenta questa news ]
IL NOSTRO SPONSOR

Categorie - Categories
 · Affiliati a LaSicilia.com
 · Agriturismo
 · Associazioni
 · Arte e Cultura
 · Aziende
 · Bed and Breakfast
 · Camping
 · Cinema
 · Città e località
 · Eventi e Appuntamenti
 · Fotografie
 · Gastronomia e Prodotti Tipici
 · Genealogia
 · Governo ed Enti Pubblici
 · Home Pages e Blog
 · Hotels
 · Immobiliari e Affitti
 · Internet
 · Libri e Video
 · Musica
 · Musei
 · News ed Articoli
 · Prodotti Tipici Siciliani
 · Ristoranti e Trattorie
 · Scuola e Università
 · Siciliani e Siciliane
 · Terme e Centri Benessere
 · Sport
 · Viaggi e Turismo
 · TV e Stampa
 · Villaggi Turistici
 · Miscellanea

[ Aggiungi il tuo sito, Segnala la tua struttura, Segnala un Evento, Suggerisci una News ]

Note legali, Cookie Policy e Privacy

© 1995-2006 Sicily Network - Realizzazione: Studio Scivoletto - 01194800882
LaSicilia.com® è un marchio registrato

CERCA su Google

Limitazione di responsabilità - Con riferimento ai documenti disponibili su questo servizio, nè Studio Scivoletto, nè i suoi dipendenti forniscono alcuna garanzia, implicita o esplicita, nè si assumono alcuna responsabilità legale riguardante l'accuratezza, la completezza o l'utilità di tali informazioni. Studio Scivoletto declina ogni responsabilità per tali contenuti o per il loro uso.